Idee e strumenti
per evolvere
Idee e strumenti
per evolvere
Centodieci
Raccontare esperienze reali che possano aiutarci a percorrere strade nuove e sostenere un diverso approccio al lavoro, alla vita e alla società basato su valori quali condivisione, empatia, crescita e libertà. Questo è la...
come fare chiacchiere circostanza

Come trarre il massimo dalle chiacchiere di circostanza (se proprio non ci siete portati)

Centodieci
Idee vincenti, valori, strumenti di self improvement

Struggle To Make Small Talk? from Gretchen Rubin

Capita di trovarsi (allo stesso tavolo a pranzo, su un mezzo, o durante un certo evento) a fare le cosiddette “chiacchiere di circostanza”: quelle che somigliano più a una perdita di tempo che altro. Eppure anche i momenti in cui ci si sente costretti a parlare del più e del meno possono essere inaspettatamente forieri di nuovi legami e rapporti. Chissà?
Ecco come trarre il massimo dalle conversazioni improvvisate.

  1. Commenta il momento
    Può trattarsi della temperatura, del contesto, dell’arredo. Qualsiasi cosa va bene per rompere il ghiaccio: è il primo passo.
  2. Discuti un argomento di attualità o interesse generale
    Può trattarsi della notizia del giorno, di un evento di cronaca, di un fatto che tocca entrambi gli interlocutori. L’importante è stabilire terreno comune.
  3. Poni una domanda cui è possibile rispondere in molti modi
    È utile perché si lascia la libertà al proprio interlocutore di scegliere il proprio tema. Famiglia? Lavoro? Serata precedente? Viaggi? Tutto fa brodo.
  4. Evita i quesiti cui è possibile rispondere con “sì” o “no”
    Scegli, piuttosto, quelli aperti e passibili di ottenere una risposta articolata. Il che ci porta al punto successivo.
  5. Se invece ricevi un “sì” o “no” in ogni caso, chiedi di elaborare
    “E perché no?”, “Come mai?”. Mostrare interesse non è (quasi) mai un male.
  6. Porta il discorso su preferenze, gusti, talenti, competenze
    È qui che il legame – se potrà esistere – comincerà a cementarsi trasformando la conversazione di circostanza in qualcosa di diverso.
  7. Reagisci a quanto ti viene detto
    Mostra stupore, o fastidio, o ammirazione: non restare lì come un ciocco di legno, insomma. Usa l’empatia.
  8. Sii leggermente inappropriato
    Se va bene, trasformerai un momento come un altro in un istante più o meno memorabile.
  9. Segui le briciole dell’altro
    Cogli attentamente indizi per capire di cos’è che il tuo interlocutore vuole effettivamente parlare.
  10. Non fare a gara a chi parla di più
    Fatti un po’ da parte: ascoltare paga di più che mettersi in mostra.
3 ottobre 2017