Idee e strumenti
per evolvere
Idee e strumenti
per evolvere
Centodieci
Raccontare esperienze reali che possano aiutarci a percorrere strade nuove e sostenere un diverso approccio al lavoro, alla vita e alla società basato su valori quali condivisione, empatia, crescita e libertà. Questo è la...
oscar di montigny oscar farinetti fico elementi essenziali

Ecco com’è andato il debutto di Elementi Essenziali, nuovo format di eventi targato Centodieci

Centodieci
Idee vincenti, valori, strumenti di self improvement

Un viaggio lungo e diverso dal solito, novanta minuti di dialogo intensi in una cornice come quella del centro congressi di FICO Eataly World, un luogo che per sua stessa natura ti porta alla riflessione e al benessere interiore.

Il primo incontro del ciclo Elementi Essenziali è una chiacchierata informale, quasi in famiglia, tra Oscar di Montigny, Direttore Marketing, Comunicazione e Innovazione di Banca Mediolanum, e Oscar Farinetti che con FICO realizza il suo sogno, quello di creare il parco enogastronomico più grande al mondo. Luogo di produzione di valori prima che di prodotti, casa ideale per i dialoghi con i protagonisti del nostro tempo, selezionati sulla base degli Elementi Essenziali che compongono ogni cosa sulla terra: Fuoco-Aria-Acqua-Terra.

Oscar di Montigny è ideatore e promotore dell’Economia 0.0, un’idea nuova, un’Economia sostenibile che esprime la capacità di esistere insieme, nella relazione col tutto e non soltanto come parte a se stante. È un’economia basata sulla relazione, capace di riconoscere l’Amore come atto economico per eccellenza, un atto eroico, importante, fondamentale.
Oscar Farinetti legge estratti de “Il Tempo dei Nuovi Eroi” e nella serata del primo dei quattro Elementi Essenziali, la Terra, si parte da lontano, da quando il pianeta è stato creato perché è importante sapere da dove si arriva per capire dove si deve andare, ma non solo.

Il dialogo tra i due è un dialogo in salotto, con la platea che assiste a una chiacchierata informale in cui viene coinvolta dallo stesso Di Montigny che trasmette, con estrema intensità, il suo messaggio d’amore: “La gente si dimenticherà di cosa avrai detto, la gente si dimenticherà di cosa avrai fatto ma la gente non si dimenticherà mai di come l’avrai fatta sentire. Fare della propria vita un dono e fare di questo dono qualcosa di significativo per l’insieme sia non solo importante, ma fondamentale. Facciamo tutti parte di un’economia sostenibile che esprime la capacità di esistere insieme, nella relazione col tutto e non soltanto come parte a sé stante, un’economia basata sul capitale creativo culturale, capace di riconoscere nell’amore l’atto economico per eccellenza”.

La strada è in discesa, i due protagonisti sono allineati sul pensiero che l’economia di oggi sia profondamente ingiusta, perché molte persone non riescono a tornare al senso delle cose, perché ci stiamo riempiendo la bocca di cose di cui nessuno sa niente. Tornare indietro per ripartire, tornare indietro per ritrovare il senso delle cose, non rallentando i processi ma facendosi domande di senso e rispondere a queste stesse domande con nuove idee.

Ecco i Nuovi Eroi, ecco il primo Elemento Essenziale.
Scopri e iscriviti agli altri eventi gratuiti del ciclo Elementi Essenziali

29 marzo 2018