Idee e strumenti
per evolvere
Idee e strumenti
per evolvere
Centodieci
Raccontare esperienze reali che possano aiutarci a percorrere strade nuove e sostenere un diverso approccio al lavoro, alla vita e alla società basato su valori quali condivisione, empatia, crescita e libertà. Questo è la...
arrivare dove vuoi

Come arrivare da dove sei a dove vuoi in 5 passi

Centodieci
Idee vincenti, valori, strumenti di self improvement

How to Get From Where You are To Where You Want to Be Book Presentation from Dinker Vaid

Può arrivare un momento, nella vita di ognuno, in cui ci rendiamo conto di non essere del tutto soddisfatti della nostra posizione, lavorativa o personale che sia. Prendere atto di questa latente insoddisfazione è già un primo passo, il primo passo di un percorso di crescita personale che può portarci ad arrivare proprio lì, dove vorremmo essere. Migliorare e migliorarsi è infatti un percorso, non esiste una bacchetta magica che risolva in fretta la questione, ma si tratta di compiere un lavoro su e con noi stessi. Certo, non sarà semplice e si potranno incontrare ostacoli lungo il percorso, ma se si vuole crescere e avere successo, tutto deve cominciare da questi 5 passi.

1. Assumersi le proprie responsabilità

Prima di partire è importante capire dove siamo arrivati e soprattutto come ci siamo arrivati. Per cambiare, e per migliorarsi è necessario assumersi al 100% la responsabilità del nostro cammino pregresso, fare pace con noi stessi, smettere di biasimare gli altri per gli obiettivi che non si sono raggiunti e iniziare a familiarizzare con un semplice concetto: siamo noi, in buona misura, gli artefici del nostro successo.

2. Capire chi siamo

Lo diceva anche Socrate, il più grande mistero della vita è arrivare a conoscere davvero noi stessi. Per prima cosa chiediamoci cosa vogliamo fare, chi vogliamo essere. Cosa ci riempie di gioia e ci fa stare bene? Qual è il nostro obiettivo? E soprattutto: perché vogliamo raggiungerlo. Quest’ultima domanda è fondamentale, capita spesso infatti di rendersi conto che quello che credevamo fosse il nostro scopo ultimo in realtà non ha nulla a che fare con i nostri desideri. È importante poi, darsi fiducia.

3. L’importanza della relazione

Per crescere è fondamentale farsi aiutare. Sul lavoro non vergognatevi a chiedere, fare domande, e cercare risposte. Domandare feedback al capo, aiuto ai tuo colleghi e instaurare con loro delle buone relazioni è fondamentale. Secondo una ricerca condotta dalla University of California, gli imprenditori di maggior successo sono quelli che eccellono nelle abilità sociali. Fuori dal lavoro, invece, le relazioni personali possono essere il porto sicuro cui approdare, un piccolo spiraglio di certa felicità.

4. La curiosità è il motore del successo

Molte persone che hanno raggiunto i loro obiettivi l’hanno fatto grazie alla loro insaziabile curiosità. Essere curiosi ci mette nella condizione di non accontentarci mai. C’è sempre qualcosa da scoprire, qualcosa da chiedere, qualcosa da imparare. Essere curiosi è il motore che ci spinge ad andare oltre.

5. Imparare a fallire

Ryan Babineaux, professore di psicologia all’università di Harvard e Stanford ha fatto del suo mantra un libro dal titolo: fallisci velocemente, fallisci spesso. Nel percorso verso l’auto realizzazione sarà impossibile non incontrare degli ostacoli e soprattutto non fallire. L’importante è non farsi abbattere da quel fallimento ma anzi interpretarlo come una possibilità, la possibilità di rimetterci in discussione e di ripartire con la consapevolezza di quel che non dobbiamo più fare.

25 giugno 2018