Idee e strumenti
per evolvere
Idee e strumenti
per evolvere
Centodieci
Raccontare esperienze reali che possano aiutarci a percorrere strade nuove e sostenere un diverso approccio al lavoro, alla vita e alla società basato su valori quali condivisione, empatia, crescita e libertà. Questo è la...
libertà

4 nozioni fondamentali per combattere la Sindrome dell’Impostore

Centodieci
Idee vincenti, valori, strumenti di self improvement

Releasing the Imposter: Crossing the Confidence Gap from the Non-Technical World from Andrea Goulet

Se soffri di Sindrome dell’Impostore non ti riconosci valore, neppure se ogni segnale possibile punta alla tua competenza. La situazione peggiora ogni qualvolta non ti senti all’altezza delle tue stesse aspettative. Ecco quattro veloci concetti chiave da tenere a mente per stare meglio.

  1. Identifica la colpa (e superala)
    Hai fatto uno sbaglio? Capita. Non è la fine del mondo. Assumiti le tue responsabilità e vai avanti, se non sei stato perfetto oggi non vuol dire che non farai meglio in futuro.
  2. Combatti la vergogna (ti fa solo male)
    Vergogna e colpa non sono la stessa cosa! È possibile capire di aver sbagliato, e allo stesso tempo non farsi scalfire, essere forti, riorganizzarsi per fare meglio. Non sei un errore, hai commesso un errore. Due cose ben diverse.
  3. Non avere una mentalità «statica»
    Chi ha questo tipo di mentalità vive il successo esclusivamente come fosse di breve termine, transitorio, una coincidenza. Tende a non provare nulla di nuovo, a impigrirsi e non prendere l’iniziativa. Convinto di essere poco importante, lo diventa davvero. È un vero peccato autoeliminarsi.
  4. Abbi una mentalità «dinamica»
    Ogni fallimento è una forma di crescita, ogni crisi un’opportunità. Il successo non è transitorio e immediato, è lento e costruito nel tempo su basi solide. Impara ogni giorni, sii flessibile, esci dalla tua zona di comfort, sfidati anche se è costoso in termini psichici. Non sei un Impostore, sai? Quello che hai, lo hai meritato.
26 giugno 2018