Idee e strumenti
per evolvere
Idee e strumenti
per evolvere
Centodieci
Raccontare esperienze reali che possano aiutarci a percorrere strade nuove e sostenere un diverso approccio al lavoro, alla vita e alla società basato su valori quali condivisione, empatia, crescita e libertà. Questo è la...
successo professionale come valutarlo

Valuta il tuo successo professionale ponendoti queste 4 domande

Centodieci
Idee vincenti, valori, strumenti di self improvement

Your Career Success Formula from Kate Matsudaira

Quanto sei bravo nel tuo lavoro? Ti reputi una persona di successo? In quale modo potresti migliorare? Ecco quattro domande utili a misurarsi, una sorta di breve questionario per dare un giudizio alla propria performance e indagare le proprie aree di miglioramento.

Impari ogni giorno?
Hai gettato la spugna e credi di sapere già tutto, oppure occupi una parte consistente della tua giornata leggendo, studiando e tenendoti al passo con i tempi? Ti sei sorpreso a pensare che in passato fosse tutto migliore? Che i tuoi ex capi, il tuo ex lavoro, i film che ti piacevano, le persone che frequentavi fossero migliori? Attenzione, forse hai rinunciato a vivere nel presente; a esserci e migliorarti costantemente guardando al futuro.

Eserciti il tuo carisma
Non esiste una formula esatta del carisma e, anzi, c’è chi ritiene sia una dote innata. Nei fatti, però, possiamo assolutamente lavorare al nostro carisma curando la nostra persona dentro e fuori, pensando alla nostra immagine quanto al nostro modo di porci con gli altri con apertura, generosità e affabilità. Il carisma, a ben vedere, consiste nel far sentire gli altri speciali; non nell’essere speciale.

Coltivi le relazioni
Coltivare le relazioni non vuol dire esclusivamente essere «amici» degli altri: vuol dire farsi sentire, mantenere un contatto, offrire feedback, rinverdire i rapporti soprattutto attraverso l’ascolto e lo scambio. Anche qui entra in ballo la generosità: è il dare che fa la differenza, è – nei limiti dell’intelligenza – l’apertura e mancanza di egoismo.

Susciti fiducia?
Ti accorgi quando gli altri si fidano di te: si sentono tranquilli nel delegare, sono sinceri, ripongono in te talvolta persino i loro segreti e frustrazioni perché sanno di essere ascoltati, compresi e non giudicati. Ecco qui il punto. Evitare di emettere giudizi. Fare sentire gli altri accolti ed essere attenti, impegnati, concreti.

31 luglio 2018