Idee e strumenti
per evolvere
Idee e strumenti
per evolvere
Centodieci
Raccontare esperienze reali che possano aiutarci a percorrere strade nuove e sostenere un diverso approccio al lavoro, alla vita e alla società basato su valori quali condivisione, empatia, crescita e libertà. Questo è la...
potenziale da leader

Come mostrare ogni giorno il proprio potenziale da leader

Centodieci
Idee vincenti, valori, strumenti di self improvement

Leadership and management Skills from Charles Cotter, PhD

Ogni giorno, anche nelle interazioni più informali, è possibile che chi ci sta intorno stia giudicando le nostre potenzialità da leader, la nostra credibilità come capo. Ci sono molti modi in cui si può tentare la scalata verso posizioni manageriali, ma andando oltre le metodologie più canoniche utilizzate da sempre per identificare i leader potenziali, uno studio del 2016 ha dimostrato che la tendenza e essere un buon leader si nasconde anche nei dettagli e nelle azioni e relazioni lavorative quotidiane, a qualsiasi livello. Non c’è bisogno di grandi dimostrazioni, anche nel nostro piccolo possiamo dimostrare le nostre potenzialità. Ecco cosa interessa a chi deve giudicarci.

1. La fiducia prima di tutto

Per essere un buon leader è necessario che le persone si fidino di noi, del nostro giudizio e delle nostre idee. Spesso le interazioni informali sono fondamentali per costruire questa fiducia. Per questo è importante credere in noi stessi, certo, ma al contempo essere davvero interessati e coinvolti dalle persone con cui abbiamo a che fare.

2. Abbassare le maschere

Perché le persone si fidino di noi e credano nelle nostre potenzialità è fondamentale essere autentici. Mostrarci per quello che non siamo è un gioco a perdere, che sarà prima o poi scoperto. La sincerità rende le relazioni più semplici e durature.

3. Mostrare il potenziale

Un leader è una persona sveglia, intelligente, carismatica, capace di adattarsi. Ma non basta. Sempre di più quello che conta è anche la capacità di giudicare un buon business, di influenzare gli altri e impostare una direzione. Tutte azioni che possiamo fare ogni giorno, a ogni fase della nostra carriera.

4. Gestire i conflitti

Fino a che punto esprimiamo la nostra opinione anche di fronte a una opposizione? Un leader non perde quasi mai le staffe, sa rispondere al criticismo, non si fa capovolgere dalle emozioni. Come gestiamo le interazioni informali quando non siamo d’accordo con i colleghi può dire molto del nostro essere un futuro leader.

5 novembre 2018