Idee e strumenti
per evolvere
Idee e strumenti
per evolvere
Centodieci
Raccontare esperienze reali che possano aiutarci a percorrere strade nuove e sostenere un diverso approccio al lavoro, alla vita e alla società basato su valori quali condivisione, empatia, crescita e libertà. Questo è la...
felicità

Ecco i 3 segreti delle persone felici

Centodieci
Idee vincenti, valori, strumenti di self improvement

How To Be A Better Person – Secrets To Happiness from VKool Magazine – VKool.com

Le cose brutte accadono. Che sia la separazione dalla persona che amiamo, un licenziamento, un lutto o una malattia, nella nostra vita professionale e personale ci troveremo ad affrontare molti momenti bui. Non tutti però reagiamo allo stesso modo davanti alle difficoltà, c’è chi non riesce a riprendersi da un fallimento, o da un brutto momento e finisce con l’iniziare un circolo vizioso di dolore e depressione, e chi invece in qualche modo trova sempre la capacità di reagire ed essere, sempre e comunque “felice”. E spesso queste persone sono le cosiddette “resilienti.

Va ricordato che resilienza non significa ignorare i sentimenti negativi, che sono naturali tanto quelli positivi e spesso anche più utili per superare in fretta una brutta situazione, ma significa riuscire in qualche modo a assorbire l’urto, senza rompersi. Ecco di seguito 3 cose da fare per riuscire nell’intento.

1. Non possiamo controllare tutto

Molti studi hanno dimostrato che le persone più resilienti sono quelle che si concentrano su quello che possono fare e non su quello che non possono controllare. Concentrarsi sull’azione ci aiuta a sentirci utili e appagati, ci fa stare meglio. Nei momenti di difficoltà è poi importante iniziare progetti che sappiamo porteremo a termine con successo. Un lavoro complicato, o un salto nel buio, potrebbero essere controproducenti.

2. Stare in compagnia

Quando siamo stressati o in difficoltà preferiamo stare da soli, ma la cosa ci fa solo male. Parlare con gli altri ci aiuta a prendere coscienza di quello che ci sta succedendo, ed è il primo passo verso la risoluzione. In più il confronto ci aiuta a capire che siamo in molti a vivere le stesse situazioni, e come gli altri possiamo superare il brutto periodo.

3. Il beneficio del dubbio

Quando siamo arrabbiati, e nei periodi bui la rabbia è un’emozione frequente, siamo più negativi nel giudicare gli altri. Dobbiamo considerare invece che la maggior parte delle persone che ci circondano sono dei possibili alleati che potrebbero aiutarci a stare meglio, a essere felici.

17 Dicembre 2018