Idee e strumenti
per evolvere

Seguici

Giulia Ghiretti

Giulia Ghiretti

Mi chiamo Giulia Ghiretti, ho 22 anni, sono di Parma e studio Ingegneria Biomedica al Politecnico di Milano. A gennaio 2010 ho avuto un incidente durante un allenamento di trampolino elastico, disciplina in cui ho anche indossato la maglia della Nazionale. Durante un allenamento, una lesione alla colonna vertebrale mi ha cambiato la vita, togliendomi l’uso delle gambe, ma non il mio modo di essere e vivere lo sport. Mi sono tuffata in piscina e nell’acqua ho ritrovato la voglia di combattere, di competere e di vincere.
Lo sport è da sempre una passione, mi ha insegnato a superare molte difficoltà, mi ha temprata ed aiutata ad essere ciò che ora sono. Entusiasmo e determinazione erano mie peculiarità anche prima dell’incidente e sono rimaste tali e quali, anzi si sono rafforzate e potenziate.
Dal 2011 ad oggi, detengo il record italiano assoluto nei 50 dorso, 100 rana, 50 farfalla e nei 200 misti. Ho vinto quattro medaglie agli Europei: tre argenti e un bronzo. Tre invece le medaglie ai Mondiali: tutte d’argento.
Ho partecipato alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro nel 2016: un’esperienza unica e dalla quale sono tornata con la vittoria dell’argento nel 100 rana SB4 e del bronzo nel 50 farfalla S5.

 

Giulia Ghiretti
Nuotatrice paralimpica

Perdere, prima poi, ti aiuterà a vincere: parola della campionessa Giulia Ghiretti

Giulia Ghiretti
Nuotatrice paralimpica

Impegno e lavoro ti portano dove vuoi arrivare, anche alle Olimpiadi!

Giulia Ghiretti
Nuotatrice paralimpica

Le barriere più grandi? Sono quelle che costruiamo noi, nella nostra testa