Idee e strumenti
per evolvere

Seguici

Centodieci è Ispirazione con Rita El-Khayat e Patrizio Paoletti per Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018

dove: Palermo
quando: 24 Ottobre
orario: 21.00

RITA EL-KHAYAT
PATRIZIO PAOLETTI
MODERA OSCAR DI MONTIGNY

RITA EL-KHAYAT
psichiatra, antropologa, scrittrice

Educazione

“La realtà è che su questa piccola Terra dobbiamo convivere, e il modo più semplice è dare la migliore educazione possibile al maggior numero di persone possibili in tutti i Paesi del mondo”

Candidata al Premio Nobel per la Pace 2008, plurinominata per le sue battaglie e il suo forte impegno per i diritti umani universali, la cultura della pace, l’educazione, Rita El-Khayat nel 1999 è stata la prima donna nella storia del Marocco e di tutto il mondo arabo a scrivere a un sovrano, e l’ha fatto per chiedere più diritti e meno discriminazioni contro le donne, proprio perché dal riconoscimento della ricchezza e rispetto della dimensione femminile si può sperare in una crescita equilibrata di una società.
È considerata tra le più importanti intellettuali del Marocco e del Maghreb. Scrittrice, etnopsichiatra, psicoanalista, antropologa e scienziata, Rita El Khayat ha deciso di vivere a Casablanca dove esercita la professione di medico psichiatra. Nel 1999 ha fondato l’Association Aïni Bennaï per diffondere la cultura in Maghreb e nel 2000 anche le Editions Aïni Bennaï. Ha pubblicato oltre 30 libri e più di 500 articoli. Nel 2006 ha ricevuto la cittadinanza onoraria italiana, come figura d’eccellenza che si è distinta nel nostro Paese per meriti speciali in campo sociale, scientifico e culturale. E’ costantemente impegnata nella creazione di una mentalità inclusiva e capace di generare pace, giustizia, armonia. L’intervento di Rita El-Khayat raggiunge il cuore e il nocciolo delle questioni aperte tra occidente e mondo islamico, ed è sviscerando l’ignoranza che possiamo costruire un nuovo processo educativo.

PATRIZIO PAOLETTI

Imprenditore, Scrittore e Filantropo

“DOBBIAMO EDUCARCI, DOBBIAMO SCEGLIERE L’AMORE, DOBBIAMO SCEGLIERE LA GENTILEZZA”

Patrizio Paoletti, con più di venticinque anni di impegno in ambito formativo, e in Europa tra i massimi esperti di comunicazione relazionale. Imprenditore di successo, ha posto al centro del suo lavoro i processi connessi a sostenibilità, innovazione 
ed eccellenza. Si laurea nel 1983 presso l’Accademia delle Belle Arti di Napoli, successivamente i suoi studi e il lavoro nell’ambito artistico e pubblicitario lo portano a coltivare un particolare interesse per il mondo della comunicazione, elemento che segnerà fortemente le scelte della sua vita. L’interesse per le domande fondamentali che riguardano l’uomo e la complessità del suo esistere lo portano a individuare
 nel 1984 una delle aree di maggiore criticità per lo sviluppo e la crescita sociale: 
la sostenibilità, elemento indispensabile per un corretto processo evolutivo della persona, del suo agire, del tessuto sociale con il quale l’individuo e indissolubilmente connesso. Ha sviluppato molti programmi didattici ed educativi finalizzati allo sviluppo delle capacita che supportano i processi di apprendimento continuo.
E’ fondatore di alcune realtà che operano da anni nel campo dell’assistenza,
 dei minori in difficoltà, dell’educazione e della ricerca. È membro di comitati e commissioni scienti che, fondatore e presidente di Fondazione Patrizio Paoletti per lo sviluppo e la comunicazione. Ha pubblicato per diversi editori, tra cui Armando editore, una serie di testi sui nuovi orizzonti dell’educazione e della didattica.
È costantemente impegnato nella costruzione di processi educativi finalizzati alla creazione di un nuovo dialogo che favorisca pace e coesistenza.

Questo evento è organizzato in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Palermo per Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018.

Di seguito, l'elenco completo delle date:

quando: 24 Ottobre
dove: Palermo
indirizzo:

Location da definire
Palermo

Orario: 21.00