David Tremlett – Disegni volumi sculture - Udine - Centodieci

David Tremlett – Disegni volumi sculture – Udine

DOVE:Udine

QUANDO:Dal 29 Novembre a Fine Gennio

ORARIO:18.30

CHI:David Tremlett

L’Arte, simbolo di connessione e cultura tra gli esseri umani di ogni tempo, di ponte tra passato, presente e futuro è il motto di “Centodieci è Arte” di Mediolanum Corporate University (MCU), il ciclo di incontri sul territorio nati per diffondere la cultura dell’arte in tutte le sue espressioni.
 
Il prossimo appuntamento è a Udine con la Mostra “David Tremlett – Disegni volumi sculture”, curata da Massimo Torrigiani e Ilaria Speri, la cui inaugurazione si terrà venerdì 29 novembre dalle ore 18.30 negli uffici di Banca Mediolanum, in Via Bonaldo Stringher 13.
 
L’artista si è sempre confrontato con lo spazio, con il volume, in tutte le sue forme. Lo spazio che l’autore studia, all’interno del quale interviene e che trasforma, è proprio quello della reciproca influenza e azione tra i corpi e le sostanze. Quello spazio, quella superficie che è sempre un limite, un confine, un valico. Quello spazio liminare, di confine, tra pubblico e privato, tra lo spazio aperto del paesaggio naturale e lo spazio protetto dell’individuo, tra il visibile e l’invisibile. Senza alcuna differenza tra pareti, soffitti o fogli di carta, le sue opere scolpiscono il limite tra la dimensione ciclopica e onirica e un significato profondamente umano, sono una esperienza di percezione visiva.
 
Le opere di David Tremlett condividono con la provincia di Udine una specifica condizione, quella di essere storie di confine. Sono fenomeni che si svolgono al limite, avamposti di osservazione frontaliera. Le opere di David Tremlett favoriscono l’esercizio di nuovi equilibri e differenti tensioni con lo spazio del nostro quotidiano. Udine è una città di frontiera nazionale, la sua storia è sempre stata caratterizzata da stati di equilibrio e rivoluzioni identitarie.

La mostra “David Tremlett – Disegni Volumi Sculture”, realizzata in collaborazione con Galleria Studio G7 (Bologna), Galleria Michela Rizzo (Venezia) e con i curatori del gruppo Fantom, raccoglie per la prima volta insieme un’ampia collezione di 20 disegni dell’artista inglese.
La mostra inscena a Udine un’arte che è invito al cambiamento, un’arte che è veicolo di trasformazione piuttosto che conservazione immobile di valori già conosciuti. E questa vocazione, che si esercita solo in una posizione di equilibrio instabile incline alla trasformazione, una condizione al limite, avvicina la Banca Mediolanum alle opere dell’artista inglese, così affini alla città di Udine.
 
La mostra si terrà presso l’Ufficio dei Consulenti Finanziari di Udine in Via Bonaldo Stringher 13. Sarà possibile effettuare delle visite guidate su prenotazione al numero 0432 509950.
E’ possibile visitare liberamente la mostra, iscrivendosi cliccando sul tasto: PARTECIPA.
Di seguito le date disponibili.