La trasgressione intelligente è il motore della sostenibilità - Centodieci

La trasgressione intelligente è il motore della sostenibilità

Giacomo Damian

Appassionato di economia, impresa, finanza e mercati, ne scrive da anni su carta stampata e web con lo pseudonimo di Buddy Fox....

L’altro giorno mi sono imbattuto in una affermazione attribuita a Umberto Veronesi. Il grande oncologo scomparso qualche anno fa affermava: “l’innovazione si fonda sulla capacità di trasgredire”. Un pensiero che mi è parso illuminante ora che i giorni difficili del lockdown sono alle spalle ed è tempo di progettare il futuro. La più importante trasgressione che dobbiamo compiere rispetto al passato credo consista nell’imparare a pensare il modo nuovo lo “stare nel mondo” affinché ogni nostra azione risulti sostenibile nel lungo periodo. Sostenibilità ambientale ed economica: ovvero come soddisfare le proprie necessità senza compromettere la possibilità alle generazioni future di realizzare le proprie. “Pensare sostenibile” significa quindi essere consapevoli che ogni risorsa di cui disponiamo ci è data in prestito che è nostro dovere restituire a chi verrà dopo noi.

L’innovazione, la trasgressione intelligente, è il motore della sostenibilità. Siamo circondati dalle innovazioni: quelle attuate e quelle potenziali. A molte di esse non diamo importanza per pigrizia, conservatorismo o per via dell’inerzia tipica delle istituzioni che invece di governare il cambiamento lo temono. Proviamo ad individuare 5 innovazioni sostenibili, idee realizzate o potenziali. Tutte e cinque si basano sul digitale, straordinaria opportunità concettuale e tecnologica che molte persone temono o considerano un ripiego da cui sbarazzarsi il più in fretta possibile.

Innovazione n°1 È la più immediata e anche la più semplice: è solo un problema di volontà politica. Consiste nella digitalizzazione del paese. Oggi l’Italia occupa un misero 17° posto nella classifica europea della connettività; questo fa sì che le famiglie che hanno accesso alla banda ultralarga sono solo 13%. Penalizzato lo smart working e le lezioni on-line dei ragazzi a casa da scuola.

Innovazione n°2  In gergo si chiamano “Smart city”. Le città intelligenti nelle quali grazie alla cablatura e all’intelligenza artificiale… gli edifici regolano automaticamente la temperatura interna evitando sprechi di energia (raffrescamento/riscaldamento)… i flussi semaforici sono regolati in base al volume di traffico… la frequenza dei mezzi di trasporto urbano è in funzione del numero di utenti in attesa… gli automobilisti ricevono informazioni sulla disponibilità dei parcheggi di scambio prima di entrare in città… il territorio è costantemente monitorato riguardo ai rischi idro-geologici… (gli esempi potrebbero continuare)

Innovazione n° 3 Una cosa di cui abbiamo avuto tutti contezza nel corso della quarantena è il valore del cibo. Di quanto siano importante le risorse quando non sono facilmente disponibili. Le società moderne ne sprecano una quantità incredibile: si stima che nel mondo circa un terzo vada perduto. Anche questo problema può essere risolto attraverso la gestione digitale delle scorte nei più importanti snodi distributivi. In tal modo il cibo in eccesso continuerebbe ad essere una risorsa e non un rifiuto da smaltire.

Innovazione n°4 Malori causati dall’età, dal caso o da incidenti: situazioni che richiedono l’intervento dei medici. In molti casi la tempestività fa la differenza. Quale sarà il pronto soccorso meno gravato da richieste? Una app collegata con gli ospedali della città potrà indicare in tempo reale l’opzione più funzionale.

Innovazione n° 5 Termino questa riflessione sull’innovazione con una nota ludica. Come si trasforma uno spettacolo (concerto o una manifestazione sportiva) a cui siamo costretti a partecipare in modalità live-streaming in “evento memorabile”? Ci è riuscita una start-up americana. Si chiama Kiswe. Grazie a questa tecnologia lo spettatore può in ogni momento scegliere cosa o chi inquadrare, quale giocatore in campo o quale membro della band musicale e quale amico con cui condividere re commentare l’evento.

L’innovazione è un’attitudine. Potrà sembrare difficile e faticosa: distrugge le abitudini mentali. Ma è il motore del progresso. Facciamo in modo che diventi uno stile di vita e di pensiero.

 

Viaggia con questi 4 podcast da non perdere

La pandemia globale che abbiamo vissuto e che stiamo vivendo ha colpito in maniera durissima il settore del turismo, forse più di ogni altro. Se fino a qualche mese fa progettare e immaginare le nostre vacanze era una specie di secondo lavoro per molti...
La pandemia globale che abbiamo vissuto e che stiamo vivendo ha colpito in maniera durissima il settore...

13 Agosto 2020 | Arte e Cultura

Burnout estivo: 5 rimedi per riequilibrarsi

Chiudete per un attimo gli occhi. Immaginate una lunga campagna meridionale, con il grano che si allarga come un pavimento dorato, all'orizzonte si scorgono appena le chiome degli ulivi. Volete vederli meglio, così decidete di incamminarvi. Un piccolo...
Chiudete per un attimo gli occhi. Immaginate una lunga campagna meridionale, con il grano che si allarga...

11 Agosto 2020 | Crescita

Cambiare l’acqua ai fiori di Valérie Perrin, sull’ottimismo di sapere che niente è perduto

Violette Toussaint è la guardiana della vita e della morte degli altri, ma non riesce a esserlo della propria. Vive ascoltando le voci della gente, probabilmente per evitare di sentire i tormenti della sua vita, che cela un segreto che scopriremo solo...
Violette Toussaint è la guardiana della vita e della morte degli altri, ma non riesce a esserlo della...

07 Agosto 2020 | Arte e Cultura

È arrivato agosto: e tu sei pronto a cambiare?

Per molti agosto è un mese di sana follia, ma può anche essere un incredibile e perfetto punto di partenza per grandi progetti. In un mese come questo, infatti, trova ottimo spazio di applicazione il concetto di “ozio creativo” elaborato dal sociologo...
Per molti agosto è un mese di sana follia, ma può anche essere un incredibile e perfetto punto di partenza...

06 Agosto 2020 | Crescita

5 spiagge italiane bellissime e poco affollate da scoprire

Molti di noi in questa particolare estate post-lockdown stanno riscoprendo la bellezza di un viaggio in Italia. La maggior parte sceglie il mare e, anche se ci sono meno persone in viaggio, soprattutto nei weekend l'atmosfera di spiagge altrimenti splendide...
Molti di noi in questa particolare estate post-lockdown stanno riscoprendo la bellezza di un viaggio...

05 Agosto 2020 | Centodieci

Apriti al nuovo della tua vita - Il valore del viaggio per la conoscenza

Come ci ricordano Gianluca Bocchi e Mauro Cerruti, nel mondo moderno il sapere non è più solo un accumulo di conoscenza, ma diventa reticolare; l’esperienza, dunque, non è più unica, ma molteplice, i percorsi sono interconnessi e potenzialmente...
Come ci ricordano Gianluca Bocchi e Mauro Cerruti, nel mondo moderno il sapere non è più solo un accumulo...

04 Agosto 2020 | Crescita

Per essere creativo devi essere esploratore, artista, giudice e guerriero

Iniziamo facendo un piccolo esperimento. Fate la somma dal numero 1 al numero 1000 in un minuto. Considerando il tempo limitato, di sicuro abbiamo subito iniziato a fare i conti: 1+2=3, 3+4=7, 7+5=12; poi, dopo altre addizioni, ci siamo confusi e scoraggiati,...
Iniziamo facendo un piccolo esperimento. Fate la somma dal numero 1 al numero 1000 in un minuto. Considerando...

03 Agosto 2020 | Crescita

A proposito di niente o come imparare a prendere la vita meno sul serio

A proposito di niente è il titolo dell’autobiografia di Woody Allen, scritta a 84 anni e uscita in Italia per La Nave di Teseo. Un racconto personale, fatto di paradossi come il titolo stesso: è un “niente” di 400 pagine quello del cineasta...
A proposito di niente è il titolo dell’autobiografia di Woody Allen, scritta a 84 anni e uscita...

31 Luglio 2020 | Centodieci

Cinque mete estive che ti faranno tornare migliorato

Secondo un notissimo aforisma dello scrittore americano John Steinbeck, «le persone non fanno i viaggi, sono i viaggi che fanno le persone». Viaggiare, muoversi, entrare in contatto con nuove culture, nuovi luoghi e nuovi modi di vivere, preparare i...
Secondo un notissimo aforisma dello scrittore americano John Steinbeck, «le persone non fanno i viaggi,...

29 Luglio 2020 | Crescita

Le canzoni della radio sono la colonna sonora della nostra vita

È sempre difficile rispondere alla domanda: «Qual è la tua canzone preferita?». I motivi sono vari: innanzitutto ce ne possono essere diverse, perché diverse sono i momenti della vita e quasi sempre questi momenti si legano indissolubilmente a una...
È sempre difficile rispondere alla domanda: «Qual è la tua canzone preferita?». I motivi sono vari:...

27 Luglio 2020 | Arte e Cultura