Gocce di gratitudine - Il fumettista Fabio Paroni insegna a disegnare la gioia

Gocce di gratitudine – Il fumettista Fabio Paroni insegna a disegnare la gioia

Oscar Di Montigny

Chief Innovation, Sustainability and Value Strategy Officer di Banca Mediolanum; AD di Mediolanum Comunicazione; ideatore di MCU, Mediolanum Corporate University. È editorialista, blogger, divulgatore e speaker internazionale, conduttore di trasmissioni radiofoniche e televisive, attivista. È l’autore del bestseller Mondadori ‘Il tempo dei nuovi eroi’. Ha recentemente fondato la start-up innovativa a vocazione sociale Be Your Essence, che nasce con l'obiettivo di diffondere la forza di una economia vissuta per-il-Bene.

Fabio Paroni è un attore e fumettista che disegna soprattutto per i bambini. Sin da piccolo, Fabio Paroni ha iniziato a disegnare su qualsiasi cosa gli capitasse a tiro. Durante questa Goccia di gratitudine cita Alfred Hitchcock, che una volta disse a Walt Disney: «Ti invidio molto perché se un attore non ti piace, puoi cancellarlo». Un fumettista è questo, immagina e crea nella sua testa e solo in un secondo momento può decidere se disegnare o meno quella storia, se tenere o cambiare tutto.

Il fumetto è un atto creativo a tutto tondo. In questo periodo di lockdown, ispirato dalla fidanzata, la Cantastorie Martina Folena, che leggeva storie per bambini dalla sua pagina Facebook, si è lanciato nella sfida di insegnare a disegnare nel suo appuntamento Disegna a merenda. I suoi alunni sono soprattutto bambini, ma anche i genitori e chi lo segue in realtà prova a disegnare e manda a Fabio i suoi disegni. Disegna a merenda è un appuntamento pomeridiano e quotidiano dal lunedì al venerdì alle 16.30 sulla sua pagina.

In questo momento difficile, anche solo per mezz’ora si arricchisce e arricchisce chi lo segue. Fabio è grato alla vita.

Centodieci è a fianco di Fondazione Mediolanum Onlus che promuove la campagna “Insieme per il Buzzi” per raccogliere fondi per le terapie intensive degli ospedali che stanno fronteggiando l’emergenza Coronavirus. Se desiderate contribuire, potete farlo attraverso la Rete del Dono cercando il progetto di Fondazione Mediolanum.
Ogni donazione verrà raddoppiata da Mediolanum per poter essere più incisivi in questa emergenza.

Per donare basta andare qui.