Pensieri di valore - Oscar Farinetti - Centodieci

Pensieri di valore – Oscar Farinetti

Oscar Farinetti

Natale Farinetti, nasce ad Alba in Piemonte nel 1954, figlio del partigiano, imprenditore e politico Paolo Farinetti. Dopo aver frequentato il liceo classico "Govone" di Alba si iscrive alla facoltà di economia e commercio dell'Università di Torino nel 1972, ma abbandona l'università nel 1976. Contribuisce in prima persona a sviluppare il supermercato Unieuro fondato dal padre nel 1967 fino a farlo diventare una catena di grande distribuzione, specializzata in elettronica, di rilevanza nazionale. Nel 1978 ne diviene membro del consiglio d'amministrazione, poi amministratore delegato e infine presidente, fino al 2003. Decide poi di vendere Unieuro alla public company di vendita al dettaglio di elettronica di consumo Dixons Retail con sede a Hemel Hempstead (Regno Unito). Con il ricavato di 528 milioni di euro[5] fonderà nel 2004 una nuova catena di distribuzione alimentare di eccellenza, Eataly.

Oscar Farinetti sceglie di non parlare di regole, ma di sentimenti. Si tratta di speranza, di fiducia e di coraggio. Sono fondamentali per superare questo momento di difficoltà e per darci appuntamento alla fine dell’oscuro tunnel che come umanità stiamo attraversando. Ora abbiamo bisogno di valori forti, di sentimenti. La speranza è un modo per uscire, ma anche per sapere attendere. La fiducia è da riporre in se stessi ma anche negli altri. Il coraggio invece non prescinde dalla paura, ma la coltiva e la gestisce per trovare nuova linfa per affrontare i problemi, presenti e futuri.

Durante il Coronavirus la piattaforma di Centodieci si arricchisce di nuovi contenuti, come i Pensieri di valore.

Centodieci è a fianco di Fondazione Mediolanum Onlus che promuove la campagna “Insieme per il Buzzi” per raccogliere fondi per le terapie intensive degli ospedali che stanno fronteggiando l’emergenza Coronavirus. Se desiderate contribuire, potete farlo attraverso la Rete del Dono cercando il progetto di Fondazione Mediolanum.

Ogni donazione verrà raddoppiata da Mediolanum per poter essere più incisivi in questa emergenza.

Per donare basta andare qui.