CENTODIECI PER MATERA - UN DIALOGO TRA PADRE IBRAHIM FALTAS E OSCAR DI MONTIGNY - Centodieci

CENTODIECI PER MATERA – UN DIALOGO TRA PADRE IBRAHIM FALTAS E OSCAR DI MONTIGNY

DOVE:Matera - Auditorium R. Gervasio

QUANDO:dal 18 Giugno

ORARIO:20.00

CHI:Padre Ibrahim Faltas e Oscar di Montigny

Matera è una comunità che ha fatto della resilienza uno dei suoi caratteri dominanti e su quella ha costruito le doti della sua civiltà. Ha superato i traumi delle invasioni trasformando in occasioni di educazione all’ascolto ed evoluzione in ogni ambito culturale.
I popoli che l’hanno attraversata sono intervenuti nella definizione di uno spettro antropologico meticcio, ricco e caleidoscopico.
Matera Capitale Europea della Cultura è centro dell’incontro delle identità dei popoli europei e mediterranei. Luogo di dialogo e promozione di una coscienza comunitaria.
Gerusalemme è una capitale mondiale, dove si incrociano 5 religioni, antiche criticità e conflitti.
La città Santa trattiene un potenziale unico: essere laboratorio di educazione al dialogo, residenza delle culture del mondo, capitale meticcia globale. La comunità francescana a Gerusalemme persegue questo obiettivo con disposizione innata al dialogo e attraverso una complessa attività di educazione all’ascolto.
E’ presente nella città Santa da ottocento anni e su questo esercizio di resilienza si fonda il loro percorso per la realizzazione di una comunità aperta, tollerante e meticcia.
In questo incontro Padre Ibrahim Faltas parlerà di resilienza a partire dall’esperienza dell’assedio alla Basilica della Natività, per poi raccontare la complessa e ricca attività francescana in Palestina.