Dettagli

Centodieci è Arte propone una visita esclusiva, fuori orario, per poter ammirare uno dei più grandi capolavori di Leonardo da Vinci: Il Cenacolo, raccontato e reinterpretato da Oscar Farinetti il fondatore di Eataly. L’opera si trova nell’ex-refettorio del convento adiacente al santuario di Santa Maria delle Grazie a Milano.

In quest´opera Leonardo rappresenta le emozioni dei protagonisti della storia, Gesù e gli Apostoli. Sappiamo che per il pittore è molto importante illustrare i ”moti dell’animo”: nel suo Trattato della Pittura scrive che il bravo pittore deve saper rappresentare non solo l’aspetto esteriore dell’uomo, ma anche i suoi pensieri, le sue emozioni.

Per questo motivo Leonardo decide di rappresentare il momento successivo alle parole di Gesù “Uno di voi mi tradirà”. È il momento più drammatico della Cena: ogni apostolo si domanda, e domanda agli altri, chi può essere il traditore. Leonardo si concentra sull’effetto che le parole di Gesù provocano sugli apostoli, sulla loro reazione: proprio per questo cambia il modo di rappresentare la scena rispetto agli artisti precedenti.

Leonardo fa capire, così, il carattere di ogni apostolo e come ognuno di loro reagisce alla stessa situazione emotiva in modo diverso, in base al suo diverso carattere: è veramente l’applicazione della sua teoria dei moti dell’animo.

Per partecipare agli eventi è richiesto all'utente di procedere alla registrazione che viene gestita da Eventbrite. I dati forniti saranno trattati in base all'informativa sul trattamento dei dati e alle condizioni di servizio che vengono fornite a cura di Eventbrite all'atto della compilazione del form.
Centodieci