Una cima raggiunta è il bordo di confine tra il finito e l’immenso - Centodieci

Una cima raggiunta è il bordo di confine tra il finito e l’immenso

Avatar

Giornalista. Collaboratrice quotidiana per Wired, contributor per Vanity Fair. Coordinatore e docente presso la IED Comunicazione

È difficile fermarsi ad ammirare il panorama; accontentarsi per un attimo, godere del paesaggio. Eppure è necessario anche ai più ambiziosi. È necessario guardare verso l’infinito ma ricordarsi sempre di tutta la strada che si è fatta.

Proposito del giorno: Respira.