Le 5 città dove andare in vacanza (anche in Italia) - Centodieci

Le 5 città d’arte più belle dove andare in vacanza

Redazione Centodieci

La redazione di Centodieci seleziona le migliori notizie e i migliori consigli per crescere non solo professionalmente, ma anche nella vita....

La vacanza è il momento giusto per riscoprire la nostra bellezza esteriore ed interiore. Nello scegliere la destinazione adatta alla nostra estate, non scordiamoci di farci guidare da due compagne di viaggio senza tempo, che spesso trascuriamo durante l’anno: l’arte e la cultura. Tra le guide più interessanti sui luoghi dell’arte da visitare c’è quella pubblicata ogni anno del Telegraph. Ecco quali sono le migliori città in cui andare in vacanza nel 2019 per tornare culturalmente più arricchiti secondo il famoso quotidiano britannico.

  1. San Pietroburgo

La città portuale della Russia, affacciata sul Mar Baltico, era stata creata da Pietro il Grande con l’intenzione di aprire una “finestra sull’Europa”. Caratterizzata da palazzi barocchi, e dai pittoreschi canali, è stata soprannominata da Goethe “la Venezia del Nord”. Il sapore d’Europa si mescola alle architetture religiose ortodosse. A lungo riconosciuta come il centro culturale del Paese, San Pietroburgo offre circa 200 musei (incluso l’Hermitage e il Russian Museum), oltre al balletto, all’opera e alla musica classica.

  1. Napoli

La città partenopea si aggiudica il secondo posto della classifica per merito di un luogo inaspettato: le Gallerie d’Italia. C’è un particolare fascino nelle mostre che riuniscono famose collezioni del passato, scrive il Telegraph. Citando la presenza di 36 spettacolari dipinti che includono le grandi opere di artisti come Rubens, van Dyck, Bruegel. Tra le più famose, anche il Martirio di sant’Orsola di Caravaggio.

  1. Basilea

Piccola ma dalla sorprendente vita culturale, la città svizzera sul Reno riesce a combinare siti storici e architettura contemporanea. Alla Fondation Beyeler di Riehen, poco distante da Basilea, è ora possibile ammirare la più completa collezione di opere appartenenti dei periodi blu e rosa di Pablo Picasso, prima conservati al Musée d’Orsay di Parigi.

  1. Amsterdam

Per il 350esimo anniversario della morte di Rembrandt il museo Rijksmuseum di Amsterdam ha organizzato grandi festeggiamenti. Per la prima volta sono in mostra tutti i 22 dipinti, 60 disegni e oltre 300 stampe realizzate dal pittore olandese. Il museo ha lanciato anche un contest per i creativi.

  1. Berlino

La mostra su Andrea Mantegna e Giovanni Bellini ospitata fino a gennaio dalla National Gallery di Londra è ora a Berlino. I due grandi maestri del Rinascimento a confronto grazie alle opere prese in prestito da diversi musei internazionali, tra cui la Presentazione di Gesù al Tempio dipinta da entrambi, ma in anni diversi.