FANTASIA - L'intera e irriverente famiglia dei personaggi in ceramica di Massimo Giacon - Centodieci

FANTASIA – L’intera e irriverente famiglia dei personaggi in ceramica di Massimo Giacon

DOVE:Cesena

QUANDO:Dal 13 dicembre al 31 gennaio

ORARIO:18.00

CHI:Massimo Giacon

L’Arte, simbolo di connessione e cultura tra gli esseri umani di ogni tempo, di ponte tra passato, presente e futuro è il motto di “Centodieci è Arte” di Mediolanum Corporate University (MCU), il ciclo di incontri sul territorio nati per diffondere l’arte in tutte le sue espressioni.

Il prossimo appuntamento è a Cesena con la mostra “FANTASIA L’intera e irriverente famiglia dei personaggi in ceramica di Massimo Giacon”, dalla serie The Pop will eat Himself, Edizioni Superego Design, a cura di Centodieci è Arte, la cui inaugurazione si terrà venerdì 13 dicembre dalle ore 18.00 negli uffici di Banca Mediolanum, in via Cesare Battisti 90.

La Mostra consiste di una vasta collezione composta da 14 opere scultoree in ceramica dipinta a mano e 10 opere fotografiche.

Centodieci presenta nella sua completezza il progetto “The Pop will eat Himself”, risultato dell’immaginazione dell’eclettico e versatile artista, fumettista, illustratore, designer e musicista. Il progetto nasce da una mostra di disegni, studi e tavole, realizzata per la prima volta nel 2006. I personaggi bidimensionali sono stati tradotti in sculture tridimensionali attraverso la modellazione 3d, prodotti da Fratelli Rigoni di Nove (Vicenza) e commissionate da Superego Design.

Le opere di questa serie, di Massimo Giacon,  trovano le loro radici nella Toy Culture, una sottocultura nata all’inizio degli anni ’90, come evoluzione  tridimensionale dei puppets del writing, sviluppatasi parallelamente all’affermazione della street art occidentale e dei manga giapponesi e coreani.

La Mostra sarà aperta gratuitamente al pubblico fino al 31 gennaio con visite guidate su prenotazione al numero 0547 382789.
E’ possibile visitare liberamente la mostra, iscrivendosi cliccando sul tasto: PARTECIPA.