Lo Stato dell’Unione di Nick Hornby ci racconta le crisi di coppia

Lo Stato dell’Unione di Nick Hornby ci racconta le crisi di coppia

Redazione Centodieci

La redazione di Centodieci seleziona le migliori notizie e i migliori consigli per crescere non solo professionalmente, ma anche nella vita....

Le coppie, si sa, vanno in crisi. Si uniscono e si lasciano e magari proprio la convivenza coatta può far creare situazioni inedite che inaspriscono o rendono migliori lo stare insieme. I protagonisti de Lo Stato dell’unione di Nick Hornby parla proprio di questo. Una coppia inglese in crisi sta andando in terapia per provare a risolvere la propria relazione. Lei ha tradito lui e questa cosa non è facile da superare. Le scene che si susseguono in quello che sembra quasi una sceneggiatura (infatti da questo libro è stata tratta anche una mini serie tv) sono fatte di tantissimi dialoghi, di battute, di rancori, di debolezze che a un certo punto si perde un po’ il filo del discorso. Chi ha detto cosa? Poco importa, perché quando si è in crisi le debolezze e i rancori li hanno entrambi. 

Il libro di Hornby è ambientato poco dopo il famoso referendum della Brexit, ma potrebbe essere tranquillamente ambientato ora, ai tempi del lockdown a causa del Coronavirus. Anzi, leggendolo in questi giorni viene da chiedersi come avrebbero fatto Louise e Tom? Si sarebbero lasciati? Avrebbero trovato un modo per superare insieme il momento di difficoltà anche senza psicoterapeuta? Anche senza appuntamento rituale al pub di fronte il suo studio? Perché è così, avere un unico palcoscenico, un unico spazio comune a volte può creare situazioni tese e difficili come quelle di Carnage (l’opera teatrale Il Dio del massacro di Yasmina Reza e poi film di Roman Polanski), ma allo stesso tempo può rendere più facile trovare il tempo per dedicarsi all’altro, per vederlo con nuovi occhi e per tornare ad amare sia le sue debolezze che i suoi lati migliori. La convivenza quotidiana senza via di fuga può essere un nuovo modo, per noi persone abituate ad orari lunghi in ufficio, viaggi di lavoro, aperitivi e cene con gli amici, eventi da non perdere e occasioni culturali dove è “obbligatorio” partecipare, di ritrovare gli spazi della casa, della ritualità. Lo Stato dell’unione di Nick Hornby non perde mai il suo smalto, le battute sagaci, la forza dello scambio quasi al vetriolo ed è normale che – al di là della bravura dello scrittore – in un momento di tensione sia soprattutto questo a prevalere. Ma è anche vero, che quando fuori i tempi si fanno di burrasca e di incertezza verso il futuro forse il sapere di poter contare su qualcuno che si conosce e ci conosce a fondo, con cui le burrasche e le difficoltà non sono una novità, può essere un nuovo tipo di conforto, una àncora di salvezza mentre tutto diventa indefinito. Anche a questo servono probabilmente i tanti gruppi whatsapp nati in questi giorni di quarantena, le tante videotel con amici e parenti lontani (o semplicemente a qualche via di distanza, ma impossibili da raggiungere fisicamente). Una nuova riscoperta delle relazioni. 

Oltre a quella che è l’unione britannica, dunque, Lo Stato dell’unione di Nick Hornby ci fa appassionare a quella che è una crisi di coppia bella e autentica, è quella di Tom e Louise ma potrebbe essere la nostra o quella di qualche amico o parente. Come si diceva, le famiglie infelici sono tutte diverse tra di loro, ma forse le difficoltà sono molto simili, ed è sempre bello sapere che le si può superare insieme, anche in un momento di crisi.

Impegno, relazione, libertà, innovazione: i 4 valori dell'arte di Christo

Lo scorso 31 maggio è venuto a mancare uno dei più grandi artisti contemporanei viventi: Christo.Nato nel 1935 in Bulgaria, è a Parigi che dà vita alla sua espressione artistica e sempre qui che incontra Jeanne-Claude, sua moglie e compagna di sodalizio...
Lo scorso 31 maggio è venuto a mancare uno dei più grandi artisti contemporanei viventi: Christo.Nato...

01 Giugno 2020 | Centodieci

Non è vero che Favole al telefono è un libro per bambini

Cosa vuol dire che un libro è per bambini? Ce ne sono di tantissimi illustrati dai migliori illustratori e designer internazionali, scritti da autori che hanno anche scritto romanzi e libri che hanno emozionato i genitori di quei libri che vengono definiti...
Cosa vuol dire che un libro è per bambini? Ce ne sono di tantissimi illustrati dai migliori illustratori...

29 Maggio 2020 | Centodieci

Cosa imparare dalla visione imprenditoriale di Ferruccio Lamborghini

A volte mi domando che idea possano farsi del cosiddetto “miracolo economico” i ragazzi che hanno imparato a usare il touch screen prima di saper leggere e scrivere. Dei favolosi anni Sessanta del secolo scorso, quando il nostro Paese sbalordiva il...
A volte mi domando che idea possano farsi del cosiddetto “miracolo economico” i ragazzi che hanno...

27 Maggio 2020 | Innovability

Una giornata nella Zona rossa del Covid-19

La pandemia da Coronavirus è una situazione tanto nuova quanto controversa. Ciò che arriva attraverso giornali e media è un racconto sporcato, ogni nuovo racconto si addensa di un particolare, finché non si arriva al punto della confusione. Tale narrativa...
La pandemia da Coronavirus è una situazione tanto nuova quanto controversa. Ciò che arriva attraverso...

26 Maggio 2020 | Innovability

Il tempo umano di Nisini e il valore personale dei momenti della vita

Quel venerdì pomeriggio, in un giorno di tarda primavera, in cui nell’aria si poteva percepire il profumo di un’estate sempre più prossima, la vita di Tommaso è cambiata. Ma non perché semplicemente abbia incontrato l’amore o qualcosa che gli...
Quel venerdì pomeriggio, in un giorno di tarda primavera, in cui nell’aria si poteva percepire il...

22 Maggio 2020 | Arte e Cultura

I benefici psicologici del mare nella nostra vita

Il mare e la filosofia condividono lo stesso movimento:incarnano la vita, le indicano una rotta.- Cécile Guérard È nell’intercapedine tra mare e inconscio che si nasconde il vero beneficio del ritrovarsi sulla riva, al di fuori della quotidianità...
Il mare e la filosofia condividono lo stesso movimento:incarnano la vita, le indicano una rotta.- Cécile...

20 Maggio 2020 | Crescita

Il Coronavirus ha sconvolto davvero il futuro del capitalismo?

Il Coronavirus sta modificando profondamente le nostre vite, ma non sappiamo ancora quanto. Siamo troppo immersi nella dinamica che stiamo attraversando e la nostra energia al momento è quasi totalmente presa dalla priorità della salvaguardia della...
Il Coronavirus sta modificando profondamente le nostre vite, ma non sappiamo ancora quanto. Siamo troppo...

19 Maggio 2020 | Centodieci

Lo Stato dell’Unione di Nick Hornby ci racconta le crisi di coppia

Le coppie, si sa, vanno in crisi. Si uniscono e si lasciano e magari proprio la convivenza coatta può far creare situazioni inedite che inaspriscono o rendono migliori lo stare insieme. I protagonisti de Lo Stato dell’unione di Nick Hornby parla proprio...
Le coppie, si sa, vanno in crisi. Si uniscono e si lasciano e magari proprio la convivenza coatta può...

15 Maggio 2020 | Arte e Cultura

Il contagio delle emozioni che ti rende un buon leader

Leadership sotto pressione Se qualcuno ci avesse detto il primo gennaio del 2020 che entro la fine del primo trimestre la metà della popolazione mondiale sarebbe stata chiusa in casa, che non avremmo potuto andare a trovare i nostri amici o familiari,...
Leadership sotto pressione Se qualcuno ci avesse detto il primo gennaio del 2020 che entro la fine del...

13 Maggio 2020 | Crescita

Come pensiamo all’ambiente durante il Coronavirus

Tutti abbiamo fatto esperienza, in questi ultimi mesi, delle misure restrittive che sono state messe in atto dai governi per contrastare la pandemia. Tutti abbiamo capito che queste soluzioni restrittive avevano e hanno come scopo quello di fermare la...
Tutti abbiamo fatto esperienza, in questi ultimi mesi, delle misure restrittive che sono state messe...

12 Maggio 2020 | Innovability