La “Venere degli stracci” e il movimento dell’Arte povera

Secondo George Steiner non esista un assunto logico in grado di dimostrare “scientificamente” il valore di un’opera rispetto ad un’altra. E’ l’insieme delle emozioni che l’opera d’arte suscita nello spettatore a dettare l’ultima definizione intrinseca dell’arte, per questo motivo la Famosa opera di Michelangelo Pistoletto: La Venere degli stracci è l’opera che più di tutti ci porta per mano verso una riflessione accurata.

Ultimi articoli

In evidenza

Video